I have the simplest tastes. I am always satisfied with the best

 

 Oscar Wilde 

I Municipio a Roma - Prenotazioni on line con l’Ufficio Tecnico

In questi giorni è entrato in servizio il servizio di prenotazione digitale per gli appuntamenti presso Lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE) del I Municipio di Roma (https://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?contentId=NEW121490&jp_pagecode=newsview.wp&ahew=contentId:jp_pagecode). “Lo” SUE cura i rapporti tra il cittadino e il Municipio in relazione agli interventi edilizi realizzati nel territorio municipale. In pratica è l’unità tecnica responsabile delle attività di edilizia privata. L’informatizzazione delle prenotazioni, come nel Municipio I, sarà, gradatamente, introdotto nelle altre Circoscrizioni della capitale.


Come funziona? Attraverso un portale nazionale privato,
https://www.tupassi.it si inseriscono i propri dati, il codice fiscale, si verifica le disponibilità dei tecnici di zona. Una volta scelto l’orario si prenota un appuntamento. Se possibile, è consigliabile farsi accompagnare dal proprio tecnico di fiducia, in modo che le informazioni ricevute siano contestualizzate in maniera corretta e non vi siano fraintendimenti per la successiva realizzazione.

L’ufficio tecnico, mantiene gli stessi orari che aveva in precedenza (https://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?contentId=NEW944150&jp_pagecode=newsview.wp&ahew=contentId:jp_pagecode). Bisogna riconoscere che la procedura di prenotazione è abbastanza semplice. Completato l’iter viene rilasciato un barcode identificativo dell’appuntamento.

La gestione successiva della fila in via Petroselli il giorno dell’appuntamento rimane, tuttavia, ancora abbastanza difficoltosa. Manca, nello storico edificio comunale, una segnaletica chiara e il personale non è sufficiente per disciplinare gli utenti. Come spesso accade negli uffici pubblici della Capitale, la comunicazione tra gli utenti che aspettano è fondamentale.

 Il cambiamento organizzativo ha in qualche modo avuto conseguenze anche le modalità di presentazione delle pratiche "base". Infatti le CIL per interventi di opere temporanee (pavimentazioni, installazione di pannelli fotovoltaici, opere di finitura) (Art. 6 Comma 2 lettera b-c-d-e- del d.p.r. 380/01) sono state equiparate alle CIL per interventi edilizi di opere di manutenzione straordinaria (Art. 6 comma 2 lettera a del d.p.r. 380/01) sia per ciò che riguarda il pagamento della reversale sia per il preventivo incontro con il tecnico responsabile. Queste attività, prima erano catalogate come edilizia libera e prevedevano la presentazione di una semplice Comunicazione Inizio Lavori (CIL), depositata la quale si era liberi di iniziare l’intervento. Ora è obbligatoria una verifica preliminare da parte del referente tecnico di zona e il pagamento della reversale pari a € 251,24, successiva al colloquio con il tecnico. La CIL per opere temporanee resta, comunque, esente dall’obbligo di presentare elaborati grafici e di indicare un Tecnico responsabile della pratica.

 

La Niross è lieta di offrire competenze, esperienza e supporto per la progettazione, l’adempimento delle procedure amministrative e la successiva realizzazione. Per una valutazione preliminare gratuita, contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.